DUEMILADIECI TRATTABILI

Scritto da RobCor in Filmati, Buon Natale, Scialve, sciono Scilvio..
86 Commenti »

E’un augurio spudoramente abnorme, questo!! Per chi passerà da queste parti incidentalmente, per chi sarà entrato volontariamente e per chi sarà tornato abitualmente. A chi sarà tornato, a tutti quelli che conosco ormai da tanto tempo, in alcuni casi anche da anni, un abbraccio enorme! E non solo di auguri di new year ma proprio d’affetto! Nelle ultime settimane sono stato latitantissimo, lo so! Ero e sono alla ricerca di un centro di gravità permanente, quindi estremamente pettinato! Non che non mi faccia cambiare idee sulle cose o sulla gente… quelle, in genere, sono abbastanza chiare e piuttosto ottusamente granitiche. No. Trattavasi o trattasi del giusto equilibrio con cui dosare il tutto… dentro e fuori del blog. E la scintilla è arrivata. Scintilla o falò, per citare un futuro cinese, poi lo vedremo… E anzi, vedremo anche proprio di cosa sto parlando perché mi rendo conto di essere più criptico di un politico della prima repubblica. Ma mi distraggo e penso alla prima repubblica. Bei tempi!! Delinquevano e se fregavano l’ira de Dio (adesso sarebbe l’euro de Dio) senza fartelo sapere! C’era un’etica nella scelleratezza di cui confesso di sentire la mancanza! Ora tutto è cambiato. I secondi repubblicani, o repubblichini, hanno invaso ogni spazio di ogni luogo. La televisione poi è diventata loro unico regno. Si sono avute le specializzazioni tra i politici, e questo è indubbiamente un vantaggio, per dislocarli in maniera più appropriata nelle diverse fasce orarie: quello da prima serata, quello da seconda, quello invece più adatto alla mattina o se no al pomeriggio. Ma l’invasione degli ultracorpi è stata compiuta e il paese ora è nelle loro mani. Noi siamo nelle loro mani. Mani che spesso riportano stimmate a forma di piccolo duomo, ma in questo caso parleremo di un concorso di idiozie che come sempre ha avuto nella viuuuulenza il suo apice negativo. E se almeno un vantaggio lo vogliamo trovare, sarà quello che stando nella mani ci terremo più stretti per forza di cose. Ma il 2010 so con certezza che porterà valanghe di positività. Non fosse altro che per la fine degli occhiali da veglione, quelli con il doppio zero usato per le lenti e i numeri ai lati. Ecco, col 2010 potranno insistere nel delittuoso rito estetico solo i monocoli… ma diciamo il fenomeno non credo farà tendenza. E dalle mezzanotte si ripartirà… gennaio, febbraio, marzo… la scansione è ormai piuttosto collaudata. Avremo i mondiali di calcio, questo sì…e, sto personalizzando, festeggerò l’evento con esultanza. Nutro un disinteresse calcistico disumano e vedo un buon 30% di conversazioni maschili sfilarmi sotto gli occhi tristemente. Ma ai mondiali conosco un cambio di pelle! Riesco a sentirmi coinvolto. Pensa!! Talvolta impreco!! E per un attimo appartengo alla schera tifosa che popola il globo da millenni. Certo, forse è solo spirito patriottico e capisco che ce ne vo’ a esse’patriottici anche adesso! Fieri soprattutto del passato. Anche perchè il presente migliore di ora è quello che puoi far coincidere col passato. Però avanti così, facendo finta che De Sica sia stato solo Vittorio, che l’Italia non sia una repubblica fondata sul favore e che Monica Setta e soprattutto il suo naso io non sappia nemmeno chi siano o che comunque ignori che abbiano un programma intitolato “Il Fatto del giorno”! Blasfemia!!! “Il Fatto Quotidiano”. Questo per me è e rimarrà l’evento del 2009, la dimostrazione che questo paese può e sa essere all’altezza di se stesso, che è un posto ben frequentato, che a passeggiare per le strade d’Italia sai di rischiare sempre di vedere in giro dei suv ma sai di poterti imbattere anche in Antonio Padellaro o in un suo lettore. E questa è una prospettiva che per me cambia totalmente le cose! Quindi buon anno, buon 31 e buon 2010 a tutti! Di felicità e ricchezze spaventosamente grandi ma anche di prestanza e vigore fisico pontificio!! Perchè quando penso che a me basta urtare uno spigolo per accusare una livida invalidità acutissima mentre Ratzinger s’è proiettato verso il suolo ad una velocità surreale per poi rialzarsi come un acrobata del circo Medrano, mi inchino riconoscendo la superiorità della prestazione papale! Ci sarà stata una fulminea esclamazione di chiosa, forse anche sacrilega, nel precipitare e riemergere? Chi lo sa?!! Rimarrà la prontezza del telecronista Guido Carli che, ignaro dell’aggressione, commentava live “il corteo si ferma, si interrompe la musica e le guardie del corpo ora stanno correndo forsennatamente verso il fondo: certo che il cerimoniale, negli anni, è proprio cambiato!”. Come dargli torto? Rimane invariato quello, di cerimoniale, auspicante una buona fine e un buon principio. Con una sorpresa di chiosa. Fini! La riconoscenza verso Gianfranco Fini, la dimostrazione che non esistono preconcetti e che l’impensabile avviene. E poi l’opposizione. Non esisteva più l’opposizione, in quel di Enotria del 2009. Poi tornò D’Alema e tutto si compì! Embè, quando si dice la fortuna con la C maiuscola.
Buon 2010!

RobCor


CAPODANNO E HO DETTO TUTTO

Scritto da RobCor in Filmati, Buon Natale
36 Commenti »

E non so ancora dove andare, che fare, come festeggiare, come celebrare hodesta fine di 2008. Forse girando per veglioni, o vegliando per gironi. Quasi come in un campionato insonne. Oppure organizzando cenoni e pranzoni, anche se di quelli, in realtà, nun ne posso più. Alla fine mi depisterò vedendo la tv. Sì, sì. La tv. Con la sua bella programmazione italiana tutta in diretta in tutti i canali e con le sue reti unificate per la trasmissione Napolitana. Ma sì, va. Farò così. Anche se non è che ne sia proprio convintissimo. Faccio una cosa: prendo auspici. E magari decido l’anno prossimo.
Buon 2009 a tutti e di cuor!!

RobCor

Qui su Dailymotion

INTERVALLO DI FINE ANNO

Scritto da RobCor in Filmati, Buon Natale
51 Commenti »

Pochi giorni fa, degli informatori segretissimi hanno fatto scovare, acquistare e esporre all’illuminato Bondi un Cristo ligneo attribuibile sicuramente a Michelangelo (eh! ti pare? sicuramente a Michelangelo… o forse no… chi lo sa?… a un parente, a un amico, vabbè… chi se ne frega!, noi intanto diciamo a tutta Italia che è di Michelangelo…)! E potevamo noi non esporre Bondi e tutta la bonderie in una galleria dei venti, i quattro venti, non riassumibili in un unico ottanta ma forieri e memori di un 2008 movimentato??
Potevamo. Ma beato colui che sa da dove viene perché capirà dove sta andando, diceva quello… probabilmente un supporter di formaggi greci noto ai più come profeta.

Voglioscendere, il blog di Pino Corrias, Peter Gomez e Marco Travaglio, ha raccontato passo passo l’anno appena trascorso e informatori ancora più segreti di quelli di Bondi hanno fatto emergere dipinti dalle fattezze familiari. Non sappiamo e forse mai sapremo se i Bondi italiani o qualche altro Bondo mondiale vorrà esporre siffatte opere. E in fondo, chi se ne freca. Con la c.
Quello che mi sta a cuore è offrire a tutti gli amici del blog un calendario dell’anno nuovo che racconti l’anno vecchio attraverso gli articoli di Corrias, Gomez e Travaglio e le immagini di codesti segreti informatori. E immaginare lo sgomento di Caravaggio che viene notiziato circa le evoluzioni del Pd mentre prende atto che il suo Davide con la testa di Golia è parecchio Uolter mi infonde appagamento. Ma a pagamento qui non c’è nulla… perciò, chi vuole, gradisca un download del Calendarte e buon 2009 a tutti.
Con affetto,

RobCor

Qui su Dailymotion

Per scaricare il CALENDARTE 2009, click sulla copertina veltronata ;-)

CALENDARTE

Letterina di Natale

Scritto da RobCor in Filmati, Buon Natale
93 Commenti »

E quando dico letterina di Natale non intendo ‘na tale che conosco io e che ora vi dico. Ma proprio Natale, quello che quando arriva, arriva. Quello con i tuoi e Pasqua con chi vuoi. La festa dei bimbi che ogni anno si ripete identica, uguale, collimante, la festa di Nataleequale. Quello che, quando c’è, sono tutti più buoni. Sì, co’le patate. Natale, ché nei film americani è sempre Natale. E c’è il tizio che s’accorge all’ultimo giorno che è Natale e deve fa’ presto perché se no non arriva in tempo o a fa’ il regalo al bambino, che se non lo riceve perderà per sempre la fiducia in lui e nella vita, o per ritrovarsi con la famiglia che se no pare brutto. Perché nei film americani tutto succede a Natale. O nel giorno del Ringraziamento. Ma questo mo è un altro discorso. Natale quello coi film de De Sica che tutti chiamavamo schifosi e mo se so’inventati che invece so’ cinepanettoni. Ah, vedi? Senza però perdere la peculiarità che fanno schifo. Anche se ce li vanno a celebrà pellegrini in ogni recesso (monarca dei cinepanettoni). Natale che senza il cine comunque i panettoni ce l’ha avuti sempre. E tutti coi canditi. Che danno fastidio a tutti, tutti lì a toglie’ ’sti canditi e allora via a fare la versione scanditata. Che costa di più. Se qualcuno trova anche uno solo patito dei canditi de plastica dei panettoni commerciali, mille miliardi di euri in premio. E’come se uno vendesse macchine senza ‘na ruota che però, per chi vuole, prevedono anche il modello co’tutte e quattro. Natale insomma. Una festa comandata. Comandata perché al ritorno dalle vacanze tutti chiederanno com’è andata. ‘Ndo sei stato, che hai fatto e con chi. E perchè. Natale. Che se nevica il prefetto chiude le scuole correndo poi via veloce prima che venga giù proprio la scuola. Natale co’ le luci nuove, quelle a filo, del supermercato. Che già l’anno dopo so’ saltate per metà mentre quelle de venti, trent’anni fa erano in bachelite impermeabile e c’è gente che ancora ce se fa’ le finte discoteche domestiche. Natale che dobbiamo inventarci noi impermeabilizzandoci, vulcanizzandoci facendo combaciare bene bene tutti i lembi perché per un momento il mondo pubblico non entri a rovinarci l’incanto. L’incanto della distrazione. Dai governi, dalle tragedie. Dalla De Filippi. Poi si riscénde in campo. Ma momentaneamente premiamo “pause”. E se ne riparla l’anno prossimo. Buon Natale a tutti e a tutto il blog specialmente. Ovunque voi siate, con chiunque e qualunque cosa facciate, siate felici!! Auguri. Di cuore.

RobCor

Qui su Dailymotion

Qui su Current

Realized by Drimcamtrù | XHTML - CSS
Feed RSS Commenti RSS Login