WALTER CHI?

Scritto da RobCor in Amisci, sono Uolter!
183 Commenti »

L’Africa è grande. Trovare un numero di telefono preciso in un continente smisurato è impresa tosta. Magari avrei potuto chiedere a qualcuno di ritorno da un gita da quelle parti. Uno Joseph. Un prelato alemanno che il 19 scorso ha preteso si depennassero tutti gli accenti e poi ha festeggiato la festa del papa. Uno, insomma, fresco di terre all’origine della vita. Perché qualcuno dovrà pur saperlo dove è andato Walter. Vado, l’ammazzo e torno. Veni, vidi e persi. Lui, l’antiCesare, qualcuno che, guadando il Rubicone s’è fermato a metà del guado a scitare brani di scinema mentre c’era la piena e le acque travolgevano le truppe, ecco, costui mi dimando… ove sarà?
Egli disse che avrebbe riparato in Africa, un giorno. E lo disse da Fabio Fazio.
E già da qui uno doveva capi’molte cose.
Poi la reggenza pdesca, il tracollo e la sparizione. Sim sala bim. E’colpa mia, amisci e me ne vo. E cominciò l’era franceschiniana. Che come come era, è senz’altro meglio di quella precedente del leader dello schieramento avverso a quello che poi avrebbe vinto le elezioni.
E non so se mi spiego.
Migliore, come era, e foriera, talvolta, di inaspettate novità. Entusiasmanti, idilliache, ideali.
Come quella della giovane Debora Serracchiani che in meno di un quarto d’ora ha captato l’attenzione dell’assemblea del Pd e ha spiegato cosa non va, cosa sì e come si deve fare cosa. Debora Serracchiani che, secondo me, vota Idv. O come quella di… quella che riguarda il… Ok, per adesso di entusiasmante ho trovato solo lei. E non che non abbia apprezzato l’interventismo franceschiniano. E’che ero distratto da una domanda. Walter, ora, dove sarà?
Ma in quelle febbrili ore, prima della capitolazione, qualcosa accadde, in Walter. Una telefonata, un contatto, un ultimo tentativo di fare il punto della situazione. E il filmato che segue vuole testimoniare il momento. In maniera attendibilissima.
O forse, come sempre, anche no!
Io intanto riprendo a telefona’. Algeria, Angola e Benin li ho fatti. Mo attacco cor Botswana. Ma che ore so’ in Botswana? Boh, vabbè… vediamo se quarcuno me risponde…
Ops, scusate. Pensavo mentre scrivevo…
Buona visione.

RobCor

Qui su Daylimotion

Segnalescion
Il video dell’intervento di Debora Serracchiani

LA COMMISSIòNE

Scritto da RobCor in Scialve, sciono Scilvio..
60 Commenti »

Che ci si faccia beffe di chi dice che l’Italia è retrograda! Che ci si faccia!! Il paese funziona! E’vivo e vitale… in tutti i suoi organi. Anche in quelli di controllo. O forse soprattutto. Perchè non è giusto sospettare, come a volte si fa, la contiguità tra Stato e Mafia. Eh. Non è giusto. Che sospetti a fa’, quando c’hai le prove?
Prendiamo un Cuffaro. Scannoliamolo, nel senso di privarlo dei cannoli, e esaminiamolo. Condannato in primo grado a 5 anni per favoreggiamento con l’interdizione dai pubblici uffici… voilà che, da senatore qual è, spicca il volo e atterra tra le segge, o sedie, se preferiamo, dei membri della commissiòne di vigilanza della Rai. Avanti il prossimo, gli lascio il posto mio, si vocifera abbia urlato il senatore D’Alia, in quota Udc, favorendo il subentro di Cuffaro, quel 24 febbraio 2009. E se da allora quasi tre settimane sono trascorse, si poteva non celebrare l’evento? Ma come, un Cuffaro condannato potta cannoli alla seceleana pe tutti e noi ci privamo delle adeguate celebrazioni? E no, eh!! Eh! E come, a distanza di decenni, parliamo ancora di Kennedy, di Pertini, di statisti e politici che tanto hanno fatto per il loro paese, a distanza di un mese, quasi, rivolgiamo un accorato ringraziamento a Uolter che rinunciò al suo posto piddiesco in commissione per elargìr lo stesso all’Udc. Ah, la grandeur. Egalité, fraternité e airfrons.
Voilà.

RobCor

Qui su Dailymotion.

IL VOLTO NASCOSTO

Scritto da RobCor in Filmati, Scialve, sciono Scilvio..
79 Commenti »

Qui su Dailymotion.

Un documento sconcertante, un’immagine in grado di sconvolgere le coscienze. Un filmato la cui visione è consigliata a un pubblico adulto. Anzi, no. Soprattutto a tutti perché il mondo sappia dove possono arrivare i divulgatori scientifici per imbastire una trasmissione. Un dispetto. Il dispetto che sia Piero, che Alberto e Angela vollero perpetrare ai danni del genio vinciano. Che, essendo un genio, se aveva cancellato ‘na cosa… un motivo c’era. Se no uno che genio è?
E tutto questo, naturalmente e come sempre, perché i figli sappiano e i padri ricordino.
Buona visione.

RobCor

Realized by Drimcamtrù | XHTML - CSS
Feed RSS Commenti RSS Login