Sgarbi: when the dream cam true!!

Scritto da RobCor in Filmati, Scialve, sciono Scilvio..
5 Commenti »

Secondo Sgarbi, Biagi non è stato cacciato. Ecco. Secondo la Moratti invece adesso lui sì. E non spostato di ora ma proprio rimosso. Embè, aò. When the dream cam true (o Drimcamtrù…)!!

Il filmato da qui è possibile vederlo su YouTube.

RobCor

E mo sì che se fa sul serio!

Scritto da RobCor in Filmati, Scialve, sciono Scilvio..
5 Commenti »

Presentata ieri la squadra di governo di Scilvio. Ci sono tutti e mancano..tutte. Tra con e senza portafogli (in un caso, anche senza mutande) i ministri sono e saranno 19 più un vice primo ministro.
Tra i ministri ho contato anche Calderoli (anche se adesso mi stanno prendendo degli scrupoli) che è ministro della semplificazione forse in virtù del fatto che semplificò la descrizione della sua legge elettorale parlando di porcata. Il porcellum! Potere della sintesi…. Vabbè, ormai…non si piange sul latte macchiato.

RobCor

Da qui per vedere il filmato su YouTube.

Un faticosissimo congeLo…

Scritto da RobCor in Scialve, sciono Scilvio..
3 Commenti »


Allegoria della menzogna-Salvator Rosa

C’è qualcosa che non sappiamo. Ci deve essere qualcosa di occulto che prevedeva, nei piani della fu Unione, già Ulivo, poi, grosso modo, Pd…ecco, ci deve essere qualcosa che designasse un’uscita di scena del tipo della carrettella, quel momento in virtù del quale il comico dell’avanspettacolo indugia particolarmente nelle estrosità e poi si inabissa oltre le quinte. Fischi, pernacchi…tricche, tracche e castagnole, come avrebbe detto Totò. E sì perché altrimenti non si spiegherebbe la vibrante decisione di Visco di qualche giorno fa di condividere coram populo il “gettito” personale di milioni di italiani. Presa di posizione magari argomentabile ma comunque quanto meno intempestiva. E allo stesso modo non troverebbe appiglio comprensibile la notizia, apparsa proprio oggi su l’Unità e nel blog Voglio Scendere , a firma di Marco Travaglio, che riporta come l’Avvocatura dello Stato, quindi il Governo Prodi ancora in carica, per difendere Rete4 nel contenzioso aperto con la Corte Europea di Giustizia che invece aveva sostenuto i diritti di Europa 7 (l’emittente da anni in grado di trasmettere ma priva delle frequenze occupate dalla rete familiare a Emilio Fede)…non abbia fatto altro che copiare e incollare interi stralci delle memorie degli avvocati di Mediaset nell’inagibile mondo creato dalla legge Gasparri.
Ora, qui non mi addentrerò nel merito della questione.
E nemmeno qui.
Potrei farlo qui ma un certo disorientamento misto a malcelato abbattimento mi aggredisce con violenza. Il Pd, la sinistra, il centro sinistra (troviamo un unico nome, Andrea, se vogliamo…)…non ha mantenuto l’egemonia in Italia ma che ce voleva a tenere salda almeno la faccia? Un’uscita di scena decorosa, un inchino, un arrivederci. E invece no. La tendenza al prolasso ormai impera. Quando si dice il richiamo della foresta!

RobCor

O il Perugino o il Longobardo…mo decido

Scritto da RobCor in Filmati, Artiè-Il Manuale
6 Commenti »

E’il 1483 quando Pietro di Cristoforo Vannucci detto il Perugino decide che è tempo che si sappia che lui e Calderoli so’uguali. Le fonti ufficiali sostengono che l’occasione si ebbe nel ciclo pittorico de “La consegna della chiavi a San Pietro” (che in origine prevedeva anche il fumetto “tiè”) della Cappella Sistina ma invece la leggenda vuole che il pittore avesse, con l’affresco, voluto entrare a gamba tesa nella vicenda italo-padano-libica dando così un suo personalissimo contributo opinionista alla questione. Non si è però certi dell’autenticità del documento. Era stato chiamato Sgarbi per dare un parere ma nel mettersi d’accordo sulla parcella il critico ha inavvertitamente sbranato i convenuti. Imprevisti del mondo dell’arte. Se qualcuno però ne sa di più, ce lo “dichi”.

RobCor

Realized by Drimcamtrù | XHTML - CSS
Feed RSS Commenti RSS Login